Sposi

Cari sposi, sicuri di ricordare tutto?

Fra le mille cose da pensare a volte qualcosina può scappare, è del tutto comprensibile.

Ecco perché oggi vi aiuterò cari sposi con questo articolo, segnate e poi ripassate così non dimenticherete nulla!

 

sposi

 

  1. Tavolo staff

Ovviamente dovrebbe essere un pensiero del ristorante o catering che si occupa dell’organizzazione dei tavoli, ma per evitare spiacevoli inconvenienti fatelo già voi presente.

Ricordatevi di prevedere un tavolo per i fotografi, il videomaker e musicisti, non è assolutamente obbligatorio che lo staff debba mangiare l’intero menù uguale agli ospiti ma dovete sapere che in genere catering e ristoranti per loro prevedono una tariffa già scontata.

 

  1. Preparare le buste

Ricordatevi che il giorno prima vanno sistemate le buste per i fornitori, perché molti dovranno essere saldati il giorno stesso del matrimonio come: make up artist, parrucchiere, gli animatori, i musicisti ed il celebrante.

La cosa importante è quella di NON SALDARE IL RINFRESCO, per saldare il catering o il ristorante dovrete avere del tempo perché bisogna fare bene i conti in base al numero di invitati effettivamente presenti, al consumo reale di vini, ed in base agli accordi anche dell’utilizzo dell’open bar.

 

  1. Recuperare il cake topper

Dopo un’accurata scelta del cake topper magari che ritrae gli sposi (quindi fatto su misura), vale la pena chiedere al catering o al ristorante di metterla da parte, ovviamente aggiungerei è pur sempre un ricordo del vostro giorno più bello.

Stesso discorso vale per il discorso “campioni del wedding day” cos’è? Ogni sposa desidera avere un ricordo di tutto quello che ha scelto con il suo promesso anche per avere una visione più chiara del matrimonio durante gli anni.

Quindi ricordatevi di incaricare qualcuno perché vi conservi una copia di ogni elemento che compone i tuoi coordinati, tipo: Un libretto messa, un ventaglio, un menù, un segnatavolo, un cartoncino del tableau de mariage, e così via…

 

  1. Ringraziare gli ospiti a fine cerimonia

Certamente a fine giornata ringrazierai tutti gli invitati consegnando loro la bomboniera, Hai pensato di ringraziare pubblicamente i tuoi ospiti e in particolare le persone più importanti, che ti hanno permesso di essere lì in quel momento a festeggiare la tua nuova famiglia? Ti assicuro che è una cosa bellissima… commovente, coinvolgente… ne vale la pena anche se sei un po’ timida, ti assicuro che quel giorno sarai felice di farlo! Mi raccomando organizzala prima altrimenti quel giorno rischierai di dimenticarlo.

 

  1. Kit per la sposa

Ogni sposa deve essere pronta a tutto, deve poter avere tutto a portata di mano, per qualsiasi emergenza, da sola o con la complicità di mamma, sorelle, testimoni e damigelle.

Mettete nel kit sposa, delle caramelle per il calo di zuccheri, fazzoletti, il rossetto per il ritocco che sicuramente la truccatrice vi avrà omaggiato, cerotti per le vesciche ed un piccolo kit per il cucito.

Quello che consigli sempre agli sposi è quello di coccolare gli ospiti, fate trovare nelle toilette un kit emergenza con salviettine rinfrescanti, cerotti, ago e filo, veline trucco, campioncini di creme viso o per le mani e uno smacchiatore per gli abiti.

 

  1. Foto ufficiali

Ricordatevi di parlare prima con i fotografi, fategli creare una scaletta delle persone con cui non dovete dimenticare di fare le foto.

Capita a volte che nell’impeto del momento ci si dimentica di fare più foto con genitori e fratelli, ricordatevi sempre che dopo il giorno del matrimonio quello che vi rimarrà sarà il ricordo fotografico.

 

  1. Dress code

Come dress code è uno degli aspetti più trascurati degli sposi, sarebbe opportuno dare almeno un paio di linee guida sia sui colori che sulle lunghezze, così da creare un’armonia con tutto il resto.

Attenzione, non si sta obbligando l’ospite a vestirsi in un determinato modo, ma solamente indirizzarlo verso lo stile del vostro matrimonio.

 

  1. Piano B

Ricordatevi SEMPRE di avere un piano B in caso di pioggia, chiedete al ristorante se ci sono delle alternative e mettetele in conto, si può tenere tutto sotto controllo ma ahimè il tempo non lo si può controllare.

 

  1. Sistemate tutto

Se alloggiate il giorno prima del matrimonio nella stanza della location oppure se alloggerete lì la sera delle nozze non dimenticate di mettere in valigia: il carica batteria, il profumo che il vostro amato futuro sposo ama sentirvi in dosso, qualcosa di blu, qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato, in più vi consiglio di portatevi anche un paio di scarpe di ricambio, magari le vorrete cambiare durante la cerimonia.

 

  1. Il lancio del riso

Davvero pochissimi sono gli sposi che si preoccupano di lavare il riso: pare un dettaglio, ma se non viene messo a bagno e fatto asciugare per bene, può macchiare gli abiti per sempre.

 

  1. Ringraziamenti

Una cosa che spesso gli sposi dimenticano è di “ringraziare i propri ospiti”.

E’ giusto pretendere attenzioni e affetto da amici e parenti, ma è anche vero che tra regali, trasferte ecc. partecipare ad un matrimonio è un impegno anche per gli ospiti. Quindi ritengo che, a matrimonio concluso, far arrivare loro un ringraziamento da parte della neo coppia sia un gesto molto elegante. E qui sono da preferire i mezzi analogici: banditi sms o messaggi via email! E’ bene organizzarsi fin dal momento in cui si studiano le partecipazioni con delle thank you card graficamente coordinate (ma anche un biglietto bianco scritto a mano andrà benissimo!)

Saranno super felici e si sentiranno apprezzati.

Non perdetevi l’articolo dedicato alla sposa: https://keatelier.it/i-consigli-per-la-sposa/

Sulla mia rubrica troverete spunti su come organizzare un matrimonio e idee per renderlo unico!

Lascia un commento

Close
Close

Sign in

Close

Cart (0)

Cart is empty No products in the cart.