Matrimonio tema vino

La passione per il vino, diventa il vostro tema del matrimonio!

Siete appassionati di vino? Perché non trasformare la vostra passione nel tema del vostro matrimonio?
Potete sbizzarrirvi come meglio credete!
Vi basta scegliere la stagione, la location ed i colori da abbinare.
La realizzazione di un matrimonio a tema non è così complicata come può sembrare, una volta che avrete le idee chiare arriverà anche la fantasia sugli allestimenti ecc.
La stagione ideale per chi ha scelto questo tema gioviale e allegro è indubbiamente l’autunno, in particolare i mesi di settembre e ottobre, sono mesi che si prestano per ricreare il momento e la magia della vendemmia.
Il tema non esclude le altre due stagioni cioè la primavera e l’estate, si può tranquillamente realizzare un portafiori con delle bottiglie di vino già usate, così da creare un tema country chic.
Vi sposate in inverno?
Non temete, anche questa stagione non verrà esclusa dal vino!
Il menù sarà rigorosamente creato a base di carne, quindi accoppierete un vin brûlé.
Potreste sbizzarrirvi con una sala ben illuminata con candele e luci calde, con un camino, così da creare un’atmosfera intima e conviviale.

Gli inviti:

matrimonio tema vino

Iniziate sempre da un invito che colleghi il vostro tema.
Se non voleste svelare ancora il vostro tema, scegliete qualcosa che richiami il vino o qualcosa che può essere riconducibile in qualche modo ad esso.
Altrimenti un’idea davvero carina è quella di realizzare gli inviti a forma di bottiglia, con i colori che richiamano il vostro matrimonio o semplicemente farli fare di carta grezza.
Se non voleste usare un invito a forma di bottiglia allora potreste utilizzare un invito a con la forma della foglia di vite.

Gli allestimenti:

Con le bottiglie da vino potreste non solo fare dei porta fiori, ma potreste utilizzarle come portacandele e in più se dipinte d’oro diventano immediatamente più raffinate.
Non volete il classico menù?
Perché non fate stampare la carta del menù sull’etichetta del vino? È un’idea originale che non si vede tutti i giorni. Se siete dei veri appassionati di vino vi consiglio di non buttare i tappi di sughero, conservateli, potranno diventare parte integrante del vostro matrimonio, utilizzateli per creare un tableau, dei segnaposto, adornare la sala ricevimenti o creare dei bellissimi centro tavola.
Quando realizzate i segnaposto potreste collocare ad ogni vostro invitato un vino diverso, spiegandone i tratti, apprezzeranno sicuramente il gesto.

Indecisi sulle bomboniere?

Cercate di incentrarvi sulle bottiglie, anche qui se voleste fare qualcosa di unico potreste prendere delle bottiglie di vino e creare la vostra bomboniera, sempre personalizzata cosicché gli invitati abbiano qualcosa di unico e pensato apposta per loro.
Oppure delle altre idee carine sono:
  • Potreste optare per un bel tirabusciò.
  • Una coppia di calici da vino.
  • Un cofanetto con il set da vino, completo di tutti gli accessori per servirlo.
  • Un elegante Decanter (https://it.wikipedia.org/wiki/Decanter)

 

 

30687

Piccole chicche:

  • Nel bouquet della sposa potrebbero essere inserite le foglie di vite, dalle grandi dimensioni, così da avere un bel bouquet anche a basso costo visto che non costano molto.
  • Si può utilizzare il fiore all’occhiello con il tappo di sughero, ecco perché vi ho consigliato di non buttarli.
  • Con le foglie di vite potrete sbizzarrirvi nell’allestimento pagando davvero poco, se prendete delle foglie grandi potreste colorarle e scriverci sopra.
  • Chiedete alla location se possono realizzare un’isoletta di degustazioni, dove accoppiano vino e salumi, il tutto sarà apprezzato dai vostri ospiti perché state regalando loro qualcosa di unico.

wine corks on the table

Lascia un commento

Close
Close

Sign in

Close

Cart (0)

Cart is empty No products in the cart.